iscrizionenewslettergif
Politica

Bruletti: ecco come sono diventata la più giovane sindachessa bergamasca

Di Redazione11 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Federica Bruletti, neo eletta sindaco di Levate

Federica Bruletti, neo eletta sindaco di Levate

LEVATE — Ha sconfitto gli avversari con il 43,15 per cento dei voti. Ma non se l’aspettava Federica Bruletti, la 27enne eletta come nuovo sindaco di Levate nella lista civica “Progetto Levate”. Stupita, quindi, ma allo stesso tempo soddisfatta e piena di entusiasmo. Così la Bruletti, una tra i più giovani primi cittadini della Bergamasca, ci racconta le prime sensazioni dopo la vittoria.

Come ci si sente a essere la più giovane sindachessa della Bergamasca?
Per il momento bene. Sono decisamente contenta del risultato ottenuto e ringrazio davvero molto tutti quelli che mi hanno votato. Sono davvero onorata di andare a ricoprire il ruolo di sindaco di Levate. Ora devo capire bene come organizzare le cose al meglio.

Giovane, donna e candidata per una lista civica. Davvero un’eccezione in una Bergamasca pressoché leghista…
Sì, davvero un’eccezione. Dopo aver visto i risultati delle amministrative e delle provinciali non ci aspettavamo di vincere. E invece la gente ha creduto in noi e ci ha dato fiducia.

La sua amministrazione sarà all’insegna del vecchio modo di fare politica o vuole dare una nuova impostazione?
Sicuramente cercheremo di dare una nuova impostazione, una nuova gestione delle cose. A partire dal rapporto con la gente. Vogliamo essere più vicini ai cittadini e coinvolgerli maggiormente nelle decisioni.

Quali sono i punti fondamentali del suo programma?
Non abbiamo ancora preparato un programma dettagliato, ma solo delle linee generali da seguire. Dobbiamo valutare bene la situazione attuale del Comune dopo un anno e mezzo di commissariamento e in seguito prenderemo le varie decisioni. Il tutto lavorando insieme alla cittadinanza. Tra le varie cose faremo una verifica del bilancio, ci occuperemo dei lavori alla scuola materna e del progetto di una fermata del treno a Levate.

Greta Consoli

Palafrizzoni: impazza il toto-nomine degli assessori

Franco Tentorio (di spalle) circondato dai suoi "pretoriani" alla presentazione della candidatura al Tentorio Point BERGAMO -- Come dopo ogni elezione che si rispetti è partito il toto-nomine per capire ...

Pontida: attesi 40mila leghisti al raduno di re Bossi

Sarà una festa speciale quella di quest'anno a Pontida PONTIDA -- Una festa per celebrare una vittoria indiscussa e indiscutibile. Avrà un sapore un ...