iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta: il rebus del reparto d’attacco

Di Redazione10 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'attaccante Riccardo Meggiorini

L'attaccante Riccardo Meggiorini

BERGAMO — Acquafresca? Meggiorini? Plasmati? Mistero. L’attacco dell’Atalanta in vista della prossima stagione, dopo la partenza di Floccari e l’arrivo di Simone Tiribocchi dal Lecce, è un rebus.

Proviamo a mettere ordine. Come anticipato la scorsa settimana, Robert Acquafresca tentenna perchè vorrebbe accasarsi con uno dei suoi tecnici preferiti che sono Gianpaolo, Ballardini e Allegri. Ad oggi, l’unico certo di una panchina è il mister del Cagliari, quindi il giovane attaccante italo-polacco dovrebbe restare in maglia rossoblù se la guida tecnica è l’aspetto più importante che considera. Il Genoa a giorni metterà nero su bianco la sua proprietà e più volte il presidente Preziosi ha speso parole importanti per i nerazzurri visto a Bergamo sarebbe titolare e verrebbe valorizzato.

Su Riccardo Meggiorini intanto c’è un piccolo mistero. Ieri del presidente genoano Preziosi ha detto testualmente: “Abbiamo rilevato dall’Inter la metà del ragazzo a chiusura dell’affare Motta-Milito”. Il Genoa con Floccari, Crespo, Acquafresa, Sculli, Palladino, Jankovic e l’attaccante del Cittadella (18 gol in serie B) ha un reparto avanzato troppo affollato, quindi almeno uno dei nuovi andrà a giocare in serie A.

L’agente di Meggiorini, Claudio Pasqualin, contattato per confermare il passaggio al Genoa della metà interista ha dichiarato: “Noi non ne sappiamo nulla. Non ho dubbi sulla serietà del presidente Preziosi che stimo molto ma davvero non sappiamo ancora nulla di questo passaggio quindi è possibile che sia una cosa venuta fuori tra Preziosi e l’Inter. Vedremo, ma di concreto non c’è niente”.

L’Atalanta infine può riscattare Gianvito Plasmati per 1,5 milioni tra il 22 e il 25 giugno. E qui entra in gioco il nuovo tecnico Gregucci: le caratteristiche fisiche dell’attaccante sono uniche nel gruppo nerazzurro. E se il mister è d’accordo, l’Atalanta – ad un prezzo abbordabile – può tenere una pedina preziosa in organico.

Fabio Gennari

Atalanta: sabato presentazione del nuovo allenatore Gregucci

Angelo Gregucci, il nuovo allenatore dei nerazzurri BERGAMO -- La presentazione ufficiale alla stampa del nuovo allenatore dell'Atalanta Angelo Gregucci è fissata ...

Dall’Atalanta non me ne vado: intervista esclusiva con Thomas Manfredini

Thomas Manfredini marca stretto Alessandro Del Piero BERGAMO -- “La Sampdoria? Io sono in vacanza sulla riviera romagnola e non ne so ...