iscrizionenewslettergif
Economia

Dalla Camera di commercio un fondo per le nanotecnologie

Di Redazione9 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Un'applicazione della nanotecnologia

Un'applicazione della nanotecnologia

La Camera di commercio di Bergamo mette a disposizione un fondo di 150mila euro a favore degli interventi di innovazione tecnologica che verranno effettuati su manufatti industriali. In particolare per sostenere la sperimentazione di rivestimenti nanotecnologici.

Sono a disposizione 15 voucher del valore di 10mila euro ciascuno e le domande da parte delle imprese saranno accettate fino all’esaurimento del fondo. La Camera di commercio ha pubblicato un bando a cui possono partecipare le micro, piccole e medie imprese che svolgono un’attività manifatturiera e che risultano iscritte al Registro delle Imprese di Bergamo, attive e in regola con il pagamento del diritto camerale annuale.

Il fondo messo a disposizione dalla Camera di commercio ha l’obiettivo di favorire gli interventi di innovazione tecnologica e la sperimentazione di coperture superficiali nanotecnologiche su manufatti industriali, che garantiscono maggiori prestazioni rispetto a quelle tradizionali, meno consumi e un minor impatto ambientale.

Luce e gas: bollette meno care

lampadinaNuovo calo per le bollette di luce e gas. Stando alle stime di Nomisma Energia, ...

A Grumello nuovo sportello Cgil per i lavoratori precari

Bandiere della Cgil La Cgil apre un nuovo sportello Nidil a Grumello del Monte. I lavoratori atipici e ...