iscrizionenewslettergif
Sport

Carobbio lascia Bergamo con qualche rammarico

Di Redazione8 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ex centrocampista dell'AlbinoLeffe Filippo Carobbio

L'ex centrocampista dell'AlbinoLeffe Filippo Carobbio

BERGAMO — Il capitano se n’è andato. Filippo Carobbio, condottiero seriano delle ultime stagioni tra i cadetti con l’Albinoleffe non ha rinnovato il contratto in scadenza a giugno e dal prossimo anno giocherà in serie A.

Il Bari di Antonio Conte ha offerto un contratto triennale a cui era difficile dire di no. “Sono contento della nuova destinazione – attacca Carobbio -, il Bari ha vinto il campionato e la chiamata dalla Puglia era difficile da rifiutare, soprattutto perchè in questo momento era quella più concreta ed allettante. Lascio l’Albinoleffe dopo due stagioni di fila in cui abbiamo sfiorato l’impresa ai play-off, riprovo l’avventura in serie A sperando di riuscire a ritagliarmi uno spazio importante”.

Da qualche tempo il rinnovo con la formazione seriana sembrava lontano. Qualcuno aveva affiancato il nome di Carobbio anche all’Atalanta ma non se ne è fatto nulla. “Ho sempre detto che un ritorno in maglia nerazzurra sarebbe stato per me, bergamasco e atalantino, una grande opportunità ma non c’è stata nessuna chiamata e quindi ho scelto il Bari. Bergamo era l’ideale dal punto di vista familiare: mia moglie qui ha un’attività ed anche mio figlio rimarrà con lei. Era l’ideale anche rispetto ai mille chilometri che ci separeranno, ma non ci sono problemi, l’importante adesso è riposare per ripartire alla grande con la maglia biancorossa”.

Lui non lo dice, ma avrebbe fatto di tutto per firmare con la Dea, tornando a vestire quella maglia che nel settore giovanile lo aveva già visto protagonista. E forse insieme a Michele Marcolini (altro ex mai dimenticato, che ha rinnovato con il Chievo fino al 2011) sarebbero stati due innesti importanti per il centrocampo nerazzurro. Ma la palla ha girato da un’altra parte.

Fabio Gennari

E Simone Moro vince l’Oscar della montagna

Una bella immagini dell'alpinista bergamasco BERGAMO — Il prestigioso “Eiger Award”, l'Oscar della montagna, è andato al bergamasco Simone Moro ...

Atalanta: sabato presentazione del nuovo allenatore Gregucci

Angelo Gregucci, il nuovo allenatore dei nerazzurri BERGAMO -- La presentazione ufficiale alla stampa del nuovo allenatore dell'Atalanta Angelo Gregucci è fissata ...