iscrizionenewslettergif
Sport

E Simone Moro vince l’Oscar della montagna

Di Redazione7 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una bella immagine dell'alpinista bergamasco

Una bella immagini dell'alpinista bergamasco

BERGAMO — Il prestigioso “Eiger Award”, l’Oscar della montagna, è andato al bergamasco Simone Moro e al suo compagno Denis Urubko. Il premio, un riconoscimento alla carriera e al merito alpinistico, è stato assegnato sabato 6 giugno a Grindewald, in Svizzera.

Oltre a Moro e a Urubko, tra i candidati c’erano anche Kurt Albert e Daniel H. Anker. Il premio, nato lo scorso anno dall’associazione “Eiger Award”, è stato assegnato direttamente dal pubblico tramite una votazione online sul sito della manifestazione. Lo scorso anno andò a Ueli Steick, mentre quest’anno è stata la volta di Moro e Urubko, candidati insieme.

Albert e Anker, invece, “giocavano” da soli. Il primo vanta numerose prime ascensioni sulle grandi pareti del mondo, ed è tra gli autori di “Royal Flush”, sulla parete est del Fitz Roy. Il secondo è il detentore del maggior numero di vie aperte sulla parete nord dell’Eiger.

Moro e Urubko hanno compiuto insieme numerose imprese alpinistiche grandiose, tra cui l’ultima in Himalaya, dove hanno realizzato la prima invernale del Makalu (8463 metri).

Il procuratore: “Tiribocchi felicissimo di essere arrivato all’Atalanta”

Il neoacquisto dell'Atalanta, l'attaccante Tiribocchi BERGAMO -- E’ il primo acquisto della società nerazzurra in vista del prossimo campionato. Simone ...

Carobbio lascia Bergamo con qualche rammarico

L'ex centrocampista dell'AlbinoLeffe Filippo Carobbio BERGAMO -- Il capitano se n’è andato. Filippo Carobbio, condottiero seriano delle ultime stagioni tra ...