iscrizionenewslettergif
Isola

Tentano di rubare 1000 giubbotti: arrestati

Di Redazione5 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nuovo successo dei Carabineri

Nuovo successo dei Carabineri

BREMBATE SOPRA — Presi con le mani nel sacco. Tre pugliesi, fra cui due fratelli, sono stati colti in flagranza di reato mentre stavano caricando su un furgoncino un migliaio di giubbotti contraffatti, proventi di un furto a un magazzino.

Il fatto è avvenuto a Brembate Sopra, in un deposito di via San Fedele. Al magazzino erano stati apposti i sigilli nel febbraio scorso, quando i carabinieri avevano scovato gli abiti falsi.

Ebbene, i tre pugliesi hanno rotto i sigilli, fatto irruzione nel locale e cominciato a prelevare la refurtiva. Fuori attendeva un furgoncino. I ladruncoli avevano già caricato un migliaio di giubbotti quando una pattuglia dei Carabinieri di Ponte San Pietro li ha intercettati con le mani nella marmellata.

I tre sono stati arrestati. Dovranno rispondere di tentato furto aggravato.

Pensionato di Ponte muore investito da un’auto

Nonostante l'intervento del 118, il pensionato è morto due giorni dopo in ospedale PONTE SAN PIETRO -- Non ce l'ha fatta il pensionato di 69 anni che martedì ...

Da Mantova a Capriate in 35 minuti: arrestati tre ladri romeni

La Polizia stradale in azione CAPRIATE -- Hanno compiuto un furto a Mantova e poi si sono dileguati: nel vero ...