iscrizionenewslettergif
Valseriana

Trovato cadavere nei boschi sopra Colere

Di Redazione4 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

COLERE — Macabro ritrovamento, ieri pomeriggio, nei boschi sopra il paese di Colere. Si tratta del cadavere di un uomo di 52 anni, probabilmente non orginario della zona.

Il corpo senza vita è stato trovato in località Pian del Vione. Un luogo già noto alle forze dell’ordine. Da quelle parti, infatti, fino a due anni fa, si teneva la celebre festa della Luna. Un raduno di giovani e meno giovani in cui circolavano stupefacenti a go-go, spesso fonte di problemi di ordine pubblico.

Stando alle prime informazioni, il cadavere ritrovato apparterrebbe proprio a un tossicodipendente. Non si tratterebbe di una persona residente nella zona ma di un forestiero salito in Val di Scalve con l’intenzione di suicidarsi.

Il fatto sarebbe testimoniato da alcuni biglietti trovati accanto al corpo che palesavano la voglia di suicidio dell’uomo. Gli inquirenti pensano che il suicidio sia avvenuto attraverso overdose. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, gli uomini del soccorso alpino e un elicottero del 118.

Mamma e bimbo intossicati dal braciere acceso in casa

Un automezzo dei pompieri (courtesy www.fiammeblu.it) PRADALUNGA -- Hanno rischiato davvero la pelle una donna di origini marocchine e il suo ...

Escursionista ferito salvato dal Soccorso alpino

L'elisoccorso del 118 SCHILPARIO -- Brutto incidente per un escursionista di Gussago, in provincia di Brescia. L'uomo, 56enne, ...