iscrizionenewslettergif
Bergamo

Imbrattano le Mura con lo spray: denunciate quattro ragazzine

Di Redazione2 giugno 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'auto della Polizia

Un'auto della Polizia

CITTA’ ALTA — Chissà cosa e venuto loro in mente. Quattro ragazzine sono state beccate da un passante mentre imbrattavano con vernice spray le Mura all’altezza dello spalto di San Michele. Il passante ha subito avvisato la polizia che in men che non si dica ha bloccato le giovani con “le mani nella marmellata”. Portate in questura, sono state denunciate con l’accusa di deturpamento di centri storici.

Sulle Mura hanno scritto una frase misteriosa: “A Milano Marittima c’è il fuso orario”. Frase il cui significato resta chiaro solo a loro. Certo è che le quattro studentesse – residenti a Seriate, Trescore e San Paolo d’Argon – hanno ammesso la loro colpa davanti agli agenti che le interrogavano.

Erano circa le 17 di ieri, quando – su richiesta di un cittadino – una pattuglia della Polizia è intervenuta per bloccare le velleità “artistiche” in bomboletta rosa e azzurra delle quattro, tre delle quali hanno 14 anni, mentre l’ultima 15. I poliziotti le hanno bloccate, hanno sequestrato gli spray e condotto le giovani in questura per accertamenti. Poi, hanno convocato i rispettivi genitori: per cui altra lavata di capo.

Questo non ha evitato loro la denuncia. Le quattro sono state segnalate alla Procura dei minori per violazione dell’articolo 639 comma secondo del codice penale. Per questo reato, rischiano fino a un anno di relcusione e 1.032 euro di multa, anche perché hanno deturpato «luoghi d’interesse storico o artistico».

Grande folla in centro per la “notte bianca” dello sport

Pienone in centro per la notte bianca dello sport CENTRO CITTA' -- E' stata un successo senza precedenti la "notte bianca" dello sport che ...

La Regione dà il via libera la Piano case: aumenti di volumetria fino al 30 per cento

Il piano prevede l'aumento delle volumetrie esistenti BERGAMO -- Alla fine il via libera al Piano case è arrivato. La Giunta regionale ha ...