iscrizionenewslettergif
Provincia

Gioielli contraffatti: GdF sequestra due depositi nella Bergamasca

Di Redazione28 maggio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un'auto della Guardia di Finanza

Un'auto della Guardia di Finanza

BERGAMO — Due depositi con 70mila articoli di gioielleria contraffatti, 25mila metri di stoffa Burberry e quattro campionari per la presentazione dei prodotti. E’ ciò che la Guardia di Finanza di Venezia ha sequestrato in questi giorni nella Bergamasca.

Nel complesso l’operazione della Guardia di Finanza ha portato al sequestro di 85mila articoli di gioielleria e bigiotteria contraffatta, tra le province di Arezzo e Vicenza, per un valore di 7 milioni di euro.

Nei vari laboratori sotto sequestro venivano riprodotti gioielli identici agli originali delle grandi marche come Chanel, Boss, Gucci, Louis Vuitton, Armani. Tra veneto, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna e Friuli sono state denunciate 34 persone.

Autostrada, meno inquinamento con la quarta corsia

Il trafficatissimo tratto dell'autostrada in ingresso a Milano BERGAMO -- La costruzione della quarta corsia dell'autostrada A4 ha fatto diminuire del 22 per ...

Il tram delle Valli s’allunga fino ad Albino: cambiano i percorsi di Sab e Atb

Il tram delle valli in funzione BERGAMO -- A circa un mese dal suo debutto, aumenta la tratta coperta dal tram ...