iscrizionenewslettergif
Sport

Bandiere al vento, il Bocia torna in curva Nord

Di Redazione22 maggio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Spettacolare coreografia in curva Nord

Spettacolare coreografia in curva Nord

BERGAMO — La sua assenza in curva si sentiva. Ora però potrà tornare di diritto a comandare la sua schiera di ultrà, almeno per un po’. Claudio «Bocia» Galimberti, leader della tifoseria atalantina, potrà tornare in curva Nord già da domenica.

Il questore di Genova ed ex questore di Bergamo, Salvatore Presenti, ha infatti sospeso il provvedimento di allontanamento dagli stadi (il cosiddetto Daspo) di 5 anni che pende sulla testa del capo-ultrà nerazzurro. Il Daspo è stato sospeso in attesa di nuovi sviluppi nelle indagini che riguardano Garimberti.

Il Bocia è infatti ancora accusato di aver percosso un poliziotto del Reparto mobile alla stazione di Genova Brignole il giorno della partita fra i liguri e l’Atalanta. L’agente, come scrisse nella sua relazione, nel parapiglia non aveva saputo riconoscere il responsabile dell’aggressione. E non lo aveva individuato nemmeno dai filmati, due giorni dopo. Solo dopo due mesi, al termine di una nuova analisi delle immagini, aveva riconosciuto come aggressore Garimberti.

A dire la parola definitiva su questa vicenda sarà la sentenza del Tribunale di Genova, presso cui è stata aperta un’indagine penale a carico del Bocia che resta innocente fino a prova contraria.

Floccari addio, l’attaccante va al Genoa

Uno dei goleador più prolifici della storia Atalantina: Sergio Floccari BERGAMO -- Il prossimo anno giocherà all'ombra della Lanterna. Sergio Floccari, uno degli attaccanti più ...

Parata di campioni, deejay e stelle per la partita di beneficenza

La formazione dell'Atalanta d'inizio campionato BERGAMO -- Partita di beneficenza lunedì 25 maggio allo stadio comunale di Bergamo. L'Atalanta affronterà ...