iscrizionenewslettergif
Tecnologia

Telefonate gratis dai cellulari: con voip si può

Di Redazione14 aprile 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il futuro delle telefonate cellulari passa da internet

Il futuro delle telefonate cellulari passa da internet

Aria di rivoluzione nelle telefonia cellulare. Telefonare costerà zero o poco più attraverso internet. La voip, la tecnologia introdotta da Skype che sta facendo vacillare il business degli operatori telefonici fissi, adesso approda anche sui cellulari. I grandi nomi del settore – Skype, Nokia, Apple con il suo iPhone – stanno stringendo accordi per importare la tecnologia anche sui telefonini.

E infatti la settimana scorsa Skype – il principale software voip con 400 milioni di utenti – uscito in versione per l’iPhone. A maggio, toccherà ai Blackberry. E a giugno ai modelli Nokia evoluti.

Il software sarà preinstallato nella maggioranza dei casi, ma anche scaricabile gratis anche via internet per poi essere messo nel cellulare.

Dalla rubrica telefonica si potrà selezionare il nome voluto e far partire la chiamata in skype o con il normale operatore. Possiamo chiamare, gratis, anche altri utenti Skype, come dal computer e fare chat testuali. In ogni caso, il cellulare si connette alla rete Internet disponibile in quel momento.

Skype dunque si allea con i principali produttori di telefonini per invadere un mercato molto lucroso finora appannaggio degli operatori telefonici. E i dati sembrano dare ragione: Skype su iPhone è stato scaricato un milione di volte in due soli giorni dal lancio.

E così, dopo essere diventato il primo operatore di telefonia fissa internazionale con 8 per cento del traffico totale, Skype entra di prepotenza nel settore della telefonia mobile. Il progetto prevede che Skype si prenda una fetta notevole anche di questo mercato soprattutto con le chiamate fatte con il cellulare da casa, dall’ufficio o in luoghi pubblici come l’aeroporto, dove spesso Ë disponibile una connessione internet veloce via WiFi.

Fuori casa, invece, l’utente potrebbe invece utilizzare la rete Internet Umts dell’operatore mobile (dopo aver sottoscritto un’offerta ad hoc per navigare, occhio ai prezzi). Gli operatori mobili, dal canto loro, stanno facendo di tutto per limitare l’uso del VoIP mobile. L’operatore tedesco T-Mobile, per esempio, ha chiesto a Apple di togliere del tutto Skype dall’iPhone. Inutile dire che i consumatori tedeschi si sono ribellati. La mossa ha provocato anche la reazione sedegnata dei colossi internet come Skype stessa, Google e Microsoft.

Skype su Nokia invece non avrà limiti. Ma gli operatori potrebbero mettersi di traverso lo stesso. Per esempio rifiutarsi di distribuire modelli compatibili con Skype. Oppure, come già fa Vodafone, escludere il VoIP su cellulare dalle proprie tariffe Internet Umts. E allora sarà una rivoluzione solo a metà.

Allarme internet: crimini informatici in crescita

I crimini informatici, soprattutto frodi, sono in netto aumento L'unica cosa che, in questi mesi di crisi economica, non sembra conoscere diminuzione è il ...

L’Unione Europea avverte Facebook: giù le mani dai dati personali

Dati personali a rischio con l'aumento dei social network Giù le mani dai dati personali, sopratutto da quelli dei minori. E' il messaggio chiaro ...