iscrizionenewslettergif
Valseriana

C’è una bergamasca fra le vittime del terremoto

Di Redazione7 aprile 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il lavoro disperato dei soccorritori

Il lavoro disperato dei soccorritori

L’AQUILA — C’è anche una studentessa bergamasca tra le vittime del terribile terremoto che ha devastato l’Abruzzo. Si tratta di Alice Dal Brollo, una ragazza di 21 anni originaria di Cerete (in Valseriana) che si trovava nel capoluogo abruzzese per studiare criminologia all’Università dell’Aquila.

Mentre il bilancio delle vittime viene aggiornato di ora in ora – mentre scriviamo il bollettino registra 271 morti accertati – e centinaia di volontari sono partiti da Bergamo per portare soccorso alle popolazioni- compreso un vigile del fuoco di 49 anni originario di Treviolo che ha perso la vita a causa di un infarto durante le operazioni di salvataggio di ieri – la conta della disperazione segnala anche la tragica fine di una giovane vita bergamasca, che la malasorte ha voluto presente in una catastrofe d’immani proporzioni.

Secondo quanto riportato, l’ultimo contatto con la studentessa risale al lunedì mattina. Intorno alle 3 e 30, poco prima che la natura scatenasse la sua furia devastante e spazzasse via mezzo Abruzzo, Alice Del Brollo aveva inviato un sms al fidanzato a cui confidava le sue paure per quanto stava accadendo.

«Qui trema tutto, ho molta paura, voglia andarmene via» aveva scritto. Pochi minuti dopo la casa in cui viveva, alla periferia dell’Aquila si sbriciolava sopra di lei, cancellando in un istante ricordi e speranze.

Il corpo senza vita di Alice è già stato ritrovato., con a fianco una valigia già pronta per lasciare quel posto inviso anche a Dio. Non ha fatto in tempo. A L’Aquila sono arrivati quest’oggi anche la mamma, Pasqua Epis e lo zio della ragazza Gino. A loro il triste compito del riconoscimento.

Dalla nostra redazione sincero cordoglio.

Ultraleggero precipita in un campo: salvi i piloti

Il paese di Oltressenda CLUSONE -- Tragedia sfiorata domenica pomeriggio a Oltressenda Alta, in Alta Valseriana. Un ultraleggero è ...

Monte Pora: colpo di Pasqua dei “soliti ignoti”

Affollamento al Pora per le vacanze sugli sci (foto www.caimelzo.it) CLUSONE -- Colpo grosso dei "soliti ignoti" nella notte fra lunedì e martedì al Monte ...