iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Alpini: rielezione a valanga per Antonio Sarti

Di Redazione1 marzo 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

alpini

CONCA FIORITA — Più che una consultazione è stato un plebiscito. Con tre quarti dei voti disponibili, Antonio Sarti è stato rieletto presidente dell’Associazione nazionale alpini di Bergamo, la più numerosa d’Italia, che ha al suo attivo circa 34mila iscritti.

All’assemblea, che si è tenuta domenica 1 marzo alla Casa del giovane, il presidente uscente ha sconfitto nettamente lo sfidante, Giorgio Sonzogni. Sui 1028 delegati votanti, Sarti ha ottenuto 758 preferenze lasciandone al suo avversario solo 220.

Per Sarti si tratta del terzo mandato consecutivo. Si tratterà di un incarico particolarmente impegnativo visto che nel maggio 2010 si terrà, proprio a Bergamo, l’adunata nazionale. Un evento che richiede una grande capacità d’organizzazione per dar posto alle centinaia di migliaia di penne nere in arrivo da tutta Italia e non solo. L’obiettivo è ripetere e superare il grande successo del raduno a Bergamo del 1986 che vide qualcosa come mezzo milione di presenti.

Durante l’assemblea, piuttosto tesa vista l’importanza della posta in palio, i delegati hanno votato anche per il rinnovo delle cariche consiliari. Gli otto consiglieri sezionali saranno: Giancarlo Sangalli (559 preferenze), Alessio Granelli (546), Luigi Furia (519), Alberto Paris (517), Antonello Taramelli (512), Emilio Finassi (395), Giancarlo Quarteroni (338), Isidoro Persico (361).

Il vento spazza via l’inquinamento

Emissioni dai gas di scarico di una macchina CENTRO CITTA' -- Ci ha pensato Madre Natura a risolvere i guai dell'inquinamento di questi ...

Forza Nuova sfila, gli anarchici attaccano, la Polizia mena: pomeriggio di follia in centro

Una manifestazione di Forza Nuova (immagine di repertorio) CENTRO CITTA' -- Era previsto e puntualmente è accaduto. L'apertura della sede di Forza Nuova ...