iscrizionenewslettergif
Isola

Tre rapine in mezza giornata: allarme in Bergamasca

Di Redazione27 febbraio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La filiale Ubi di Ponte San Pietro

La filiale Ubi di Ponte San Pietro

PONTE SAN PIETRO — Tre rapine nel giro di una mattinata. Una spirale di delinquenza sta avvolgendo la Bergamasca. I colpi sono stati messi a segno prima a Ponte San Pietro, poi a Mornico al Serio e infine a Calusco.

A Ponte, erano le 8.30 quando un bandito è entrato nella filiale della Ubi di fronte alla chiesa parrocchiale. Ma a quell’ora le procedure bancarie non avevano ancora previsto l’apertura delle casse. Pertanto il bandito è rimasto a bocca asciutta. Così, seduta stante e coltellino alla mano, ha deciso di rapinare uno dei clienti, un artigiano della zona che era andato a depositare circa 2000 euro in contanti. Poi è fuggito. Poco dopo sono arrivati i Carabinieri.

Alle 11.30, il secondo colpo, all’Unicredit Banca di via Sant’Andrea a Mornico al Serio. Anche qui, un bandito solitario con il volto parzialmente coperto da un cappellino e armato di taglierino, ha fatto irruzione nell’istituto di credito. Dopo aver minacciato i tre dipendenti si è fatto consegnare duemila euro presenti nelle casse. Poi è fuggito all’esterno, prima che arrivassero i Carabinieri di Calcinate, supportati da un elicottero.

Il terzo colpo alle 13 al supermercato Ld di Calusco d’Adda. ancor aun bandito da solo si è fatto consegnare il denaro delle casse, dandosi poi alla macchia. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Calusco d’Adda.

Auto sbanda sulla neve e finisce nel torrente

sbandata BONATE SOTTO -- Questione di attimi. Un tocco inopportuno ai freni, una sbandata sulla neve ...

Bimba azzannata dal cane del vicino

Un cucciolo di dogo argentino CAPRIATE -- Quel cucciolo del vicino di casa lo conosceva bene. E come spesso faceva, ...