iscrizionenewslettergif
Bassa Provincia

Droga: i Carabineri arrestano marocchino ricercato in tutta Europa

Di Redazione27 febbraio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una gazzella dei Carabinieri

Una gazzella dei Carabinieri

BERGAMO — Era ricercato in tutta Europa per traffico internazionale di droga. Fino a quando i Carabinieri del comando provinciale di Bergamo non lo hanno individuato e arrestato. E’ finita la latitanza di un marocchino di 46 anni dedito al traffico di stupefacenti.

E’ stato durante un controllo sul territorio a San Paolo d’Argon, a mezzanotte circa, che una pattuglia dell’Arma ha fermato una monovolume Mitsubishi sospetta con targa svizzera e quattro individui a bordo. Si trattava del marocchino, trovato in possesso di documenti francesi ottimamente contraffatti e di un ingente quantitativo di cocaina, di altri due marocchini – uno di 41 anni residente a Berzo San Fermo e uno di 23 anni, clandestino – finiti anch’essi in manette, e di un 57enne di nazionalità elvetica.

Notato il nervosismo dei quattro, i Carabinieri li hanno condotti in caserma per accertamenti. E durante l’ispezione dell’auto, dal paraurti posteriore è emerso un involucro di plastica contenente mezzo chilo di cocaina. Dai controlli è anche emerso che il 46enne marocchino, che viaggiava sotto falso nome, era da tempo ricercato in tutta Europa. Il mandato di cattura era stato emesso dalla procura di Genova nel 2006 per concorso in traffico internazionale di stupefacenti.

Strade come un “colabrodo”, ma non paga mai nessuno

via-piazzini1 Ma come sono fatte le strade bergamasche, col burro? Tutti i giornali cittadini riportano foto ...

Grassobbio, operai precipitano da impalcatura: salvi

Un altro incidente sul lavoro GRASSOBBIO -- Tragedia sfiorata questo pomeriggio in via San Giovanni, a Grassobbio. Per cause in ...