iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Valbrembana Valseriana

Slavine: la Provincia chiede lo stato di calamità naturale

Di Redazione9 febbraio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
slavina3

Le conseguenze delle slavine sul bosco

BERGAMO — Le slavine di questi giorni si sono fatte sentire pesantemente sulla viabilità e sulle infrastrutture che attraversano le Orobie. Per questo la Provincia di Bergamo ha chiesto lo stato di calamità naturale in Valle Seriana e Valle Brembana per i danni provocati dalla neve. 

L’annuncio ufficiale è arrivato dell’assessore alla Protezione civile Valter Milesi. La decisione di ricorrere alla procedura di calamità, che consente di accedere a fondi governativi d’emergenza, è arrivata dopo un sopralluogo nelle zone colpite effettuato con l’assessore regionale Stefano Maullu.

E mentre Foppolo è uscita dall’emergenza grazie ad un passaggio aperto nella massa di neve caduta sulla strada a Valleve, resta critica la situazione in Valseriana, soprattutto nella zona di Ardesio e Fiumenero.

Valanghe: si attenua l’emergenza, Foppolo esce dall’isolamento

Foppolo FOPPOLO -- Una tregua del maltempo ha consentito di sbloccare diverse situazioni difficili nella valli ...

Slavina sul Monte Grem travolge una giovane escursionista

avalanche1 OLTRE IL COLLE -- Nuovo incidente sul Monte Grem. Una giovane escursionista, di cui non ...