iscrizionenewslettergif
Isola

Auto sbanda sulla neve e finisce nel torrente

Di Redazione2 febbraio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
sbandata

Basta un sottile strato di neve e l'incidente è dietro l'angolo

BONATE SOTTO — Questione di attimi. Un tocco inopportuno ai freni, una sbandata sulla neve e l’auto è finita dentro un torrente. Si è conclusa così la brutta avventura di un geometra ventunenne di Bonate Sotto che si trova ricoverato al policlinico di Ponte San Pietro per l’incidente che gli ha causato alcune ferite al volto. 

Tutto è accaduto questa mattina. Erano le 7.45. Il ragazzo aveva appena percorso mezzo chilometro dalla sua abitazione di via San Quirico, diretto  al lavoro. All’improvviso, in una curva che conduce al ponte sul torrente Lesina, l’auto – un’Alfa 147 – ha cominciato a sbandare sull’asfalto coperto da un sottile manto nevoso. 

Impossibile, a quel punto, mantenere il controllo della vettura. La 147 ha sbattutto contro il guardrail del ponte e lo ha abbattuto, finendo nel torrente. Per fortuna in quel punto il Lesina è poco profondo. Il ragazzo, fradicio e infreddolito è risciuto a uscire dall’auto con le proprie forze e a chiamare casa. 

Sul posto sono arrivati la polizia locale e i vigili del fuoco, mentre la Croce Rossa di Bonate Sotto trasportava lo sfortunato all’ospedale di Ponte San Pietro.

Ponte, blitz alla Villa Moroni: 6 arrestati

carabinieri PONTE SAN PIETRO -- I carabinieri della stazione di Ponte San Pietro hanno fatto irruzione ...

Tre rapine in mezza giornata: allarme in Bergamasca

La filiale Ubi di Ponte San Pietro PONTE SAN PIETRO -- Tre rapine nel giro di una mattinata. Una spirale di delinquenza ...