iscrizionenewslettergif
Bergamo

Romeni tentano furto “fantozziano” all’Esselunga

Di Redazione30 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
p1012107-copia

L'Esselunga di via San Bernardino

CARNOVALI — La cronaca di questi anni ha insegnato a non stupirsi più di nulla. E così accade che due romeni – rispettivamente di 20 e 23 anni, nullafacenti e senza fissa dimora – tentino un furto da 300 euro al supermercato Esselunga di via San Bernardino, con una modalità a dir poco singolare. 

Obiettivo dei “mariuoli” di Bucarest, mica della roba da mangiare di cui magari avrebbero anche avuto bisogno. No, hanno preferito una decina di bottiglie di champagne e vini pregiati. Il bello è che – credendo che gli italiani siano dei fessi – per uscire dal supermarket hanno messo la refurtiva – dieci bottiglie, dieci – sotto i giubbotti. I due “Fantozzi” del Berlucchi, che camminavano come autobotti, sono stati intercettati da una guardia giurata che ha avvertito il 112.

I carabinieri, arrivati sul posto, volevano dar loro il premio per i “ladri più maldestri del secolo”.  Tuttavia non hanno potuto far altro che portarli via in manette ma, crediamo, quasi con imbarazzo…

Clandestini aggrediscono agenti della Polizia locale

pattugli BERGAMO -- Una scena da far west, molto lontana dalla tranquillità a cui era abituata ...

Videoteca danneggiata da rogo doloso

inc GRUMELLINA -- Che ce l'avessero con il gestore di quel locale è quasi certo. Come ...