iscrizionenewslettergif
Fotonotizie

Atto vandalico a Monterosso: divelta bacheca di Rifondazione

Di Redazione24 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

BERGAMO — Atto vandalico la scorsa notte al Monterosso. Una bacheca di Rifondazione Comunista è stata letteralmente devastata da alcuni sconosciuti. Ne ha dato notizia, in un comunicato, il partito stesso. 

Sulla struttura venivano quotidianamente esposte le pagine del quotidiano Liberazione. «La bacheca – si legge nel documento diffuso da Rifondazione insieme alla foto -, è stata divelta dal terreno ed è stata distrutta l’intera struttura portante”. 

Capire se si tratta di un gesto sconsiderato o di una provocazione politica non sarà facile. Ma Rifondazione non ha dubbi: “Non è la prima volta che riceviamo intimidazioni di questo tipo e siamo certi che la natura dell’atto sia politica”. Così il partito ha provveduto a denunciare l’accaduto alla Polizia. Ma non a quella di Stato – che sarebbe competente per i reati politici. Bensì alla polizia municipale. Il che la dice lunga sull’entità della minaccia…

Diffamazione: Bortolotti querela il pacifista Vanni Maggioni

Il pacifista Vanni MaggioniLa famiglia Bortolotti, ex proprietari dell'Atalanta, hanno querelato per diffamazione l'esponente della Lista Bruni Vanni ...

Ma quale neve? I guru del meteo prendono una cantonata

p10120841Meteorologi, giornali e televisioni avevano previsto per lunedì una nuova ondata di maltempo, con tanto ...