iscrizionenewslettergif
Bergamo Politica

Buco da 4 milioni nelle casse di Palafrizzoni

Di Redazione21 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
palafrizzoni1

Palazzo Frizzoni, sede dell'amministrazione comunale

CENTRO CITTA’ — Sarà colpa dell’Ici (ma lo vadano a dire ai cittadini che ancora gioiscono). Certo è chi conti del Comune di Bergamo sono messi piuttosto male e l’amministrazione Bruni avverte che, allo stato attuale, nel 2009 potrebbero esserci anche dei tagli che non saranno indolori. 

Ad oggi il buco di bilancio sarebbe di almeno 4 milioni di euro, fanno sapere da Palazzo Frizzoni. Ma la situazione potrebbe peggiorare drasticamente se le attività edilizie in corso e quelle in divenire subissero uno stop a causa della crisi economica. Potrebbero infatti venir meno 3 milioni di euro ulteriori che il Comune conta di incassare dagli oneri di urbanizzazione.  Il che porterebbe il rosso a circa 7 milioni di euro. 

Certo sono cifre lontane dai 100 e passa milioni di euro di passivo fatti registrare da alcune amministrazioni comunali del sud Italia, poi ripianati con un barbatrucco dal Governo. Però non si naviga in buone acque. Da qui l’ipotesi al vaglio della giunta bergamasca di aumentare gli oneri di urbanizzazione di un bel 10 per cento. Giusto giusto quello che serve per incassare quegli 8 milioni di euro che permetterebbero al Comune di rimanere a galla.

Per ora, non ci sono conferme. L’assessore al bilancio Dario Guerini tiene la bocca cucita. La tattica è quella attendista. Ovvero, si aspetta di capire quanti soldi arriveranno dall’assessorato all’Edilizia privata e dai piani di costruzione che potranno effettivamente partire durante quest’anno.

Foppa, nuovo palazzetto con l’ok del Comune

palasport CELADINA -- Qualche mese fa, provocatoriamente, aveva deciso di disertare la consegna di un premio ...

La cura Brunetta fa effetto: assenteismo dimezzato in Comune

brunettafunzionepubblicaIl tasso di assenteismo negli uffici dell'amministrazione comunale è stato drasticamente ridotto dopo le iniziative ...