iscrizionenewslettergif
Sport

Una grande Atalanta annichilisce i campioni dell’Inter

Di Redazione20 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
01atalanta-1

Incornata di Doni e l'Atalanta va sul 3-0

BERGAMO — La migliore Atalanta della stagione. La peggiore Inter da quando c’è Mourinho. Sono i due ingredienti di una partita, quella di domenica al Comunale, che ha visto il trionfo dei nerazzurri bergamaschi contro tutte le aspettative.

La squadra di Del neri è stata semplicemente perfetta. Concentrata, bella da vedere in campo, carica a mille. E così il primo goal arriva dopo soli 18 minuti grazie a un guizzo dell’ottimo Floccari. In realtà i milanesi stavano già soffrendo da tempo. Ci ha pensato capitan Doni ad allungare le distanze, 10 minuti dopo. L’Inter dei giganti è parsa sotto choc. Incampace di reagire e di tentare una pur possibile rimonta. Campioni appannati come ma si era visto quest’anno.

Al 38esimo, un’altra pregevole azione corale degli atalantini portava al colpo del Ko. Cross dalla sinistra e incornata perfetta di Doni che mandava il visibilio gli spettatori dell’Azzurri d’Italia.

Dì li in avanti è stato praticamente un monologo degli uomini di Del Neri che anche nel secondo tempo sfioravano più volte il goal con incursioni di attaccanti e centrocampisti. All’Inter non restava che incassare la sonora batosta solo lenita da un goal nei minuti di recupero firmato dal solito Ibrahimovic.

Finiva 3 a 1 e nel dopo partita Mourinho, da grande allenatore qual è, si è preso le colpe dei suoi giocatori e di una Caporetto che i milanesi non subivano da tempo. Per Del Neri invece gli elogi del pubblico e della stampa.

L’Atalanta le spara grosse, ma l’Inter è sempre l’Inter

ibrahimovic_5_1024x768 BERGAMO -- Sperare vabbè. Ma spararle in questa maniera, francamente, è sintomo di un nervosismo ...

Un’Atalanta bloccata perde in terra di Siena

siena BERGAMO -- La sindrome da trasferta si rivela ancora letale per l'Atalanta. Dopo la splendida ...