iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Monte Grem: slavina travolge escursionista

Di Redazione19 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
2378901667_02e62502e0

Il Monte Grem

OLTRE IL COLLE — Si è sfiorata la tragedia ieri sul Monte Grem. Una slavina staccatasi da circa 2000 metri di quota ha investito una donna di 42 anni di origine bresciana, ferendola. All’origine della valanga, un passo falso dell’escursionista stessa. 

Tutto è accaduto intorno a mezzogiorno. La donna, insieme a un gruppo 13 escursionisti del Cai, stava affrontando la cresta innevata del Monte Grem. All’improvviso la malcapitata è scivolata su una lastra di ghiaccio e ha provocato il distacco di una grossa massa di neve che poi l’ha trascinata con sè.

Subito i compagni hanno dato l’allarme attraverso un telefonino. Sul posto sono arrivati gli uomini del soccorso alpino, mentre l’elicottero restava bloccato dalle pessime condizioni meteorologiche. Nel frattempo anche gli altri escursionisti cercavano la donna fra i cumuli di neve.

Una volta ritrovata, la sfortunata bresciana è stata portata a valle attraverso una barella, fino a Gorno. Qui attendeva un’autoambulanza che ha trasferita la poveretta alla clinica Gavazzeni di Bergamo.

Alpinista cade da parete di ghiaccio e si ferisce

031206flumeiceclimber2 FOPPOLO -- È scivolato su una parete di ghiaccio ed è precipitato per una decina ...

Valanga dal Monte Grem: tre famiglie isolate

avalanche-11 OLTRE IL COLLE -- Vivere in montagna non è certo facile. Ancor peggio se una ...