iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta battuta a Torino

Di Redazione5 gennaio 2009 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I granata assediano la porta nerazzurra

TORINO — Un’Atalanta deludente perde la gara infrasettimanale di Torino contro i granata. Due a uno il risultato finale per il Toro che porta a casa tre punti preziosi per la classifica mentre i nerazzurri precipitano al decimo posto, dopo aver sognato per qualche giornata ben altri lidi.

La squadra di Del Neri esce ridimensionata negli obiettivi dal Delle Alpi. E dire che l’Atalanta era partita forte. Al 12esimo Ferreira Pinto approfitta di un’incomprensione tra Calderoni e un difensore ma viene anticipato in extremis dal portiere granata. Al 27 esimo Guarente sfiora il goal con una punizione che finisce a lato. Il resto è noia, con un primo tempo che si conclude sullo 0-0.

Nella ripresa, dopo un quarto d’ora la svolta nella partita. Tutti avviene in tre minuti. Al 17esimo il Torino va in vantaggio con un tocco sottorete di Amoruso, dopo un traversone di Rubin dalla sinistra. Neanche di riprendersi dallo choc e l’Atalanta va sotto di nuovo. Al 18esimo Amoruso calcia a botta sicura, Coppola ribatte e Stellone mette dentro a porta vuota.

Dopo il terribile uno-due, i nerazzurri tentano una reazione. Dentro Valdes e dopo pochi secondi l’Atalanta accorcia le distanze con Floccari che, solo davanti a Calderoni, lo beffa con un delizioso pallonetto. Due a uno. Del Neri tenta allora la carta Cerci, Valdes prova due volte da lontano ma il risultato non cambia.

L’Atalanta domina, il Milan vince

Una fase di Atalanta-Milan BERGAMO -- Per un tempo almeno i rossoneri l'han vista davvero brutta. L'Atalanta ha letteralmente ...

Doni deferito per “gesti offensivi”

Il grintoso (fin troppo) capitano dell'Atalanta BERGAMO -- Il lupo perde il pelo ma non il vizio: il capitano dell'Atalanta Cristiano ...