iscrizionenewslettergif
Isola

Tentano di rubargli la Porsche: li mette in fuga

Di Redazione31 ottobre 2008 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una Porsche Cayenne simile a quella che avrebbero voluto rubare

La Porsche Cayenne presa di mira dai ladri

CAPRIATE — Delinquenza sempre più agguerrita nella provincia bergamasca. Ieri pomeriggio, a Capriate, due malviventi di origine nordafricana hanno aggredito e derubato un uomo mentre parcheggiava l’auto in garage.

Erano circa le 16.40 quando i due extracomunitari, a volto coperto, lo hanno minacciato con pistola e cacciavite, costringendolo a consegnare braccialetto e orologio.

Poi hanno anche tentato di farsi consegnare le chiavi dell’auto, un suv Porsche Cayenne. Il proprietario, però, stavolta ha reagito violentemente e i due rapinatori si sono dati alla fuga probabilmente sull’auto di un complice che li stava attendendo.

Avvertiti dalla stessa vittima, con il 112, sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno avviato le indagini. Il bottino sottratto ammonta a circa 500 euro. Ma il terrore, quello no, non è quantificabile.

Nella notte di ieri invece i carabinieri hanno arrestato un viado brasiliano che aveva appena rapinato un cliente. Sotto la minaccia di una bottiglia rotta, la vittima è stata costretta a consegnare soldi e telefonino. Ed ad accompagnare il travestito fino a Zingonia dove l’auto è stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri. Per il viado sono scattate le manette.

La Legler messa in liquidazione

Vista dall'alto della fabbrica di Ponte PONTE SAN PIETRO -- Le nubi minacciose non sono ancora passate. Anzi, per la Legler ...

Ponte, blitz alla Villa Moroni: 6 arrestati

carabinieri PONTE SAN PIETRO -- I carabinieri della stazione di Ponte San Pietro hanno fatto irruzione ...