iscrizionenewslettergif
Economia

Miro Radici scommette sull’industria petrolifera

Di Redazione23 luglio 2008 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
pozzi di petrolio

Pozzi per l'estrazione del petrolip

BERGAMO — Miro Radici punta a una nuova espansione in un settore finora sconoscuito per il gruppo che fa capo alla sua famiglia: gli impianti per l’industria petrolifera. 

Mentre a Roma si sarebbe dovuto discutere di possibile trivellazioni in Bergamasca (ma l’incontro con il Ministro è saltata per la colposa assenza dei rappresentanti della Regione Lombardia), la holding seriana ha acquistato il 60 per cento della Rema Engineering srl. La quota di minoranza della società (il 40 per cento) resta nelle mani alla famiglia Gamba. Così come Gianfranco Gamba, il fondatore dell’azienda, resta amministratore delegato.

La Rema è una società di ingegneria specializzata in progettazione, costruzione e installazione di macchine speciali. L’azienda ha sede a Treviolo e possiede diverse unità operative a Costa di Mezzate e Stezzano. 

Conta trenta addetti in tutto e il suo fatturato è di 30 milioni di euro, con un giro d’affari che deriva principalmente (per circa l’80 per cento) da impianti per gas e petrolio. Mentre il 20 per cento è generato da sistemi di automazione e robotica per il settore elettrico e ferroviario.

L’obiettivo di Radici Finance è chiaro. Attraverso la valorizzazione dei brevetti nelle mani della Rema, trasformare un’impresa di eccellenza tecnologica in una realtà industriale di medie dimensioni, in grado di operare in tutto il mondo.  Radici conta di far crescere il fatturato di Rema fino a 200 milioni di euro.

Si aggrava la crisi del tessile in Valseriana

La crisi sta mettendo in seria difficoltà il tessile bergamascoLa crisi economica si sta facendo sentire sulle aziende bergamasche, soprattutto quelle del meccanotessile situate ...

Bergamo più tassata anche di Brescia

Bergamo è al 19esimo posto in Italia per tasse localiBergamo occupa il 19esimo posto nella classifica delle città con la più forte pressione tributaria ...